Collateral Beauty
Il nuovo film di David Frankel con protagonista Will Smith è un dramma hollywoodiano insulso e ricattatorio, che inanella insensatezze e sprezzo del pudore con rara inconsapevolezza dei propri limiti e di una giusta, doverosa misura. Leggi tutto
Sing Street
Musical pop-proletario sugli anni ’80, Sing Street di John Carney rivela una sensibilità, soprattutto musicale, che va oltre la sua confezione impeccabile. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
Indignation
James Schamus, storico produttore di Ang Lee, esordisce nella regia con Indignation, insolito esempio di adattamento (per lo più) riuscito della prosa di Philip Roth. A Berlino nella sezione Panorama. Leggi tutto
La fontana dell’amore
Commediola estiva dagli intenti sbarazzini, La fontana dell'amore ci ha riportato alla mente gli orrori del pessimo Il mandolino del capitano Corelli di John Madden, che di luoghi comuni piuttosto biechi era stracolmo... Leggi tutto
Ogni cosa è illuminata
Il giovane e timido Jonathan parte per l'Ucraina, alla ricerca della donna che salvò suo nonno durante la Seconda Guerra Mondiale. I compagni di questo viaggio nella memoria saranno l'esuberante Alex e il burbero nonno, sedicente non vedente con tanto di cane al seguito, Sammy Davis Junior Junior... Leggi tutto