Self/Less
Tarsem Singh occhieggia la science fiction più problematica, abbozzando una riflessione sull'identità e la corporeità: ma la sua costruzione si regge su basi deboli. Leggi tutto
Biancaneve
Operazione forse troppo libera e personale, Biancaneve non deve comunque essere sottovalutato, né ridotto a puro e semplice “effetto speciale”, come sembra voler ricordare la sfrenata danza bollywoodiana che accompagna i titoli di coda. Leggi tutto
Immortals
Operazione folle e forse anche sconsiderata, ma dalla cui magniloquente estetica è davvero arduo riuscire a trovare una via di uscita. Tarsem è un regista al di fuori di qualsiasi schema, ma che ama imprigionarvisi di propria spontanea volontà, abnegazione che è allo stesso tempo il suo più grande difetto e il suo più splendido pregio... Leggi tutto