A History of Violence
In A History of Violence di David Cronenberg mito, incubo e sogno americano accompagnano la storia (di violenza) della messa a nudo di un uomo di fronte alla sua famiglia, e a se stesso. Leggi tutto
Ogni giorno
Teen-movie lacrimevole ed educativo, Ogni giorno di Michael Sucsy è tutto teso a catechizzare i giovani su come condurre le relazioni sentimentali, tenendoli lontani dal pericolo e dalle insidie di rapporti con degli sconosciuti. Leggi tutto
Max Steel
Ispirato a una nota serie di action figures, Max Steel di Steward Hendler rappresenta un intrattenimento privo di pretese, che soffre il suo adagiarsi (in modo semplificato) su tutti i topoi del genere supereroistico. Leggi tutto
Lights Out
Nell’horror Lights Out, David F. Sandberg prova ad estendere l’idea di un suo apprezzato cortometraggio alle dimensioni del lungo: ma la qualità della scrittura, approssimativa, pregiudica il risultato finale. Leggi tutto
La quinta onda
Né guerra dei mondi né battaglia dei sessi, né fantascienza distopica né dramma romantico, La quinta onda espone tutti i difetti del prodotto medio seriale per adolescenti. Leggi tutto
Third Person
Con un ritardo di quasi due anni arriva sui nostri schermi Third Person, ultima fatica di Paul Haggis, già autore di Crash e Nella valle di Elah. Enorme spreco di talento, narrativo e attoriale, per un film sbagliato e prigioniero di vuoti manierismi. Leggi tutto
Prisoners
Un thriller avvincente e di grande eleganza visiva, infarcito di dilemmi morali e suggestioni religiose. A firmarlo è Denis Villeneuve, autore dell’acclamato La donna che canta. Leggi tutto