Rachel
Lontano dalla fascinosa ambiguità che permeava il film del 1952, Rachel si rivela poco più di una scolastica riproposizione del più classico romance gotico, elegante nella messa in scena quanto freddo nello svolgimento. Leggi tutto
Insidious: L’ultima chiave
Quarto capitolo della saga horror prodotta dalla Blumhouse, Insidious: L'ultima chiave sembra più interessato a giustificare in modo quasi maniacale la serialità in cui è inserito che a spaventare. Leggi tutto
Jukai: la foresta dei suicidi
Con circa due anni di ritardo arriva nelle sale italiane Jukai: la foresta dei suicidi di Jason Zada. Consueto horror senza particolari meriti, quieto e prevedibile, che torna a raccogliere suggestioni dalla foresta giapponese di Aokigahara. Leggi tutto
Prima di domani
Diretto da Ry Russo-Young, Prima di domani è un racconto educativo travestito da teen-movie, tutto teso a fare la predica alle nuove generazioni con la schematicità di una pubblicità progresso. Leggi tutto
Le catene della colpa
Un gangster diabolico, una torbida dark lady, un detective privato cinico e disilluso. È un vero e proprio prontuario dei codici del noir Le catene della colpa di Jacques Tourneur. In programma a Il cinema ritrovato. Leggi tutto
The Raven
La struttura narrativa di The Raven, seppur non originalissima, è comunque interessante: un assassino uccide le sue vittime secondo le caratteristiche di alcuni racconti di Poe. A indagare insieme alla polizia sarà lo stesso scrittore. Leggi tutto
L’uomo nero
A diciannove anni da La stazione, Sergio Rubini torna all'ambientazione del suo esordio con L'uomo nero: il risultato però è zoppicante e ovvio nel suo afflato nostalgico. Leggi tutto