Now Is Everything
Ambizioso e fitto di richiami ad alti modelli pregressi, Now Is Everything di Riccardo Spinotti e Valentina De Amicis aderisce a una dimensione narrativa onirica e frammentata in cerca di inquiete suggestioni. Il risultato è purtroppo debole e farraginoso. In concorso a Torino 37. Leggi tutto
Dracula di Bram Stoker
Dracula di Bram Stoker è il primo film a cui Francis Ford Coppola lavora dopo aver portato a termine la trilogia de Il padrino; attraverso le lenti deformanti dell'orrore il regista rielabora la storia stessa del cinema – arte non-morta per eccellenza – e riflette su di sé. Leggi tutto
Thor: Ragnarok
Proseguono a rotta di collo le avventure dei supereroi marveliani, sempre più vicini all'apoteosi di Infinity War. In questo percorso non privo di incidenti di percorso e brusche marce indietro, Thor: Ragnarok si rivela una tappa a suo modo significativa... Leggi tutto
Conspiracy – La cospirazione
Legal thriller paramedico, Conspiracy - La cospirazione si muove tra paradossi narrativi e grossolane incongruenze. Con un protagonista, Josh Duhamel, imbambolato, e con Al Pacino e Anthony Hopkins che neppure hanno voglia di gigioneggiare. Leggi tutto
Go With Me
Con una caccia all'uomo in aria di "western moderno" nei paesaggi innevati tra USA e Canada, Daniel Alfredson cerca il solido cinema di genere, ma fallisce miseramente tra elementari idee di racconto, dialoghi ridicoli e attori svogliati. Fuori concorso a Venezia 2015 Leggi tutto
Noah
Darren Aronofsky si confronta con la storia del diluvio universale, trasformandola in un fantasy poco avvincente. Al Bif&st 2014. Leggi tutto
Thor: The Dark World
Più combattimenti, più romance, più humour. Queste sono le linee guida di Thor: The Dark World. Tutto corverge verso un nuovo obiettivo: un target più infantile. Leggi tutto