La casa dei libri
Ispirandosi a un romanzo del 1978, che raccontava una società in transizione, La casa dei libri sembra voler cantare un peana all’oggetto-libro e al suo potere salvifico, peccando però di eccessiva schematicità nella trama. Leggi tutto
The Party
Con The Party la regista britannica Sally Potter firma una commedia che ha l'aspetto di un atto unico teatrale e trova nella sua forma, nell'ottimo cast e nella sua breve durata, gli unici reali punti di forza. Un'opera crudele e grottesca ma che non approfondisce i temi politici. Leggi tutto
Maze Runner – Il labirinto
Primo capitolo di un'ennesima saga per adolescenti, Maze Runner si accoda ai vari The Host, Divergent e Hunger Games, puntando su volti giovani, su una struttura narrativa semplice, su un linguaggio pericolosamente affine a quello televisivo. Leggi tutto
Phoebe in Wonderland
Phoebe è una bambina che sogna di partecipare alla rappresentazione scolastica di Alice nel Paese delle Meraviglie. Scelta come protagonista, cerca di mantenere un comportamento diligente, ma la tensione e lo stress... Leggi tutto
One Day
Una commedia romantica gradevole ma poco incisiva e fa della riuscita commistione fra sentimento e umorismo il suo punto di forza: buone le interpretazioni dei due protagonisti – Anne Hathaway e Jim Sturgess – che lavorano con efficienza sulle sfumature dei personaggi. Leggi tutto
Amici di letto
Amici di letto mette in scena un po' di (pudiche) evoluzioni sessuali dei belli e bravi Justin Timberlake e Mila Kunis, capaci persino di prendersi in giro. Le parole però osano ben più dei corpi... Leggi tutto
Easy Girl
Olive racconta all'amica Rhiannon di aver perso la verginità con uno studente del college: è solo una bugia per nascondere l'ennesimo week end passato a casa. Ma la notizia, alimentata dalla bigotta Marianne, si diffonde rapidamente in tutta la scuola... Leggi tutto