Hostiles
Hostiles apre ufficialmente la dodicesima edizione del Festival del Film di Roma trascinando gli spettatori negli spazi aperti del west sul suo declinare. Un viaggio moribondo che cerca in qualche modo di ragionare sulla nascita di una nazione, non sempre con mano ispirata ma con una notevole ambizione. Leggi tutto
War Horse
War Horse, oltre a rappresentare una delle visioni più struggenti della Prima Guerra Mondiale, iscrive in maniera definitiva e incontrovertibile Steven Spielberg all'albo dei grandi registi classici di Hollywood. Leggi tutto
Sunset Song
Nuova opera di Terence Davies, presentata in Festa mobile al Torino Film Festival che ha omaggiato il regista inglese, Sunset Song non appare all'altezza della sua cinematografia importante e delude rispetto alla premessa di film testamento. Leggi tutto
Olive Kitteridge
L'alta qualità televisiva HBO di passaggio a Venezia 71. Lisa Cholodenko presenta Olive Kitteridge, miniserie in quattro puntate tratta da un romanzo di Elizabeth Strout. Un ottimo esempio di valorizzazione della narrazione televisiva, dove primeggia una sempre brava Frances McDormand. Leggi tutto
The Liability
The Liability è un onesto prodotto d'intrattenimento che si ritaglierà il proprio spazio grazie alla presenza di Tim Roth e Peter Mullan. Troppo poco per il concorso internazionale del Torino Film Festival, e per un'opera terza. Leggi tutto
Tyrannosaur
Il cinema inglese al suo meglio, tra rabbia e lotta di classe, e il grido disperato e orgoglioso di un personaggio indimenticabile, incarnato da un magnifico Peter Mullan. Leggi tutto
Neds
La scuola superiore e il suo innato classismo nel nuovo film del regista di Magdalene Peter Mullan. Presentato al Mosaico d’Europa Film Fest. Leggi tutto