L’ombrellone
Pur meno noto rispetto ai grandi classici del cinema di Dino Risi, L'ombrellone è uno degli apici della commedia all'italiana: Enrico Maria Salerno, nel ruolo dell'ingegnere che raggiunge la moglie a Riccione per Ferragosto, è la rappresentazione di una borghesia appena nata e già in crisi. Leggi tutto
A casa tutti bene
Con A casa tutti bene Gabriele Muccino propone un nuovo tassello del suo personale e pluridecennale studio sulla famiglia italiana, approdando a una visione tetra e soffocante, amara e crudele. Leggi tutto
Adua e le compagne
Per la rubrica Un Pietrangeli al mese riscopriamo stavolta Adua e le compagne. Unica occasione pietrangeliana di diretta denuncia civile, sia pure tramite un linguaggio traslato e personale. Cast ricco e internazionale, con tra gli altri Simone Signoret ed Emmanuelle Riva. Leggi tutto
Lo scapolo
Per la rubrica Un Pietrangeli al mese riscopriamo stavolta Lo scapolo, notissima commedia con Alberto Sordi protagonista, assai distante dalle pratiche di "cinema sordiano" di quegli anni e anticipatrice delle inquietudini pietrangeliane anni Sessanta. Leggi tutto
La visita
Primo capitolo della serie Un Pietrangeli al mese, attraverso cui ripercorreremo tutta la carriera del regista romano, in ordine rigorosamente anti-cronologico. Si comincia con La visita del 1963. Leggi tutto
8½
Mustang Entertainment e CG Home Video pubblicano in home video il capolavoro di Federico Fellini, nella versione restaurata dalla Cineteca Nazionale e da RTI Mediaset. Un capolavoro immortale, in pellicola come su supporto digitale. Leggi tutto
W Zappatore
W Zappatore segna l'esordio alla regia di Massimiliano Verdesca, e si attesta come una delle opere prime più interessanti del panorama nazionale di questi ultimi anni. Un'opera che fonda grottesco e surreale, resoconto del reale e commedia. Leggi tutto