Justice League
Plasmato da più mani, Justice League si rivela un caleidoscopio fuori asse, squilibrato da troppi fattori, da troppi aggiustamenti e ripensamenti. La poetica di Zack Snyder è evidente, ma frenata e in buona parte neutralizzata (e non sempre è un male). Leggi tutto
La legge della notte
Nel triplice ruolo di regista, sceneggiatore e protagonista di La legge della notte, Ben Affleck, pur confezionando per bene ogni frammento della sua opera, non riesce a concentrarsi su nulla, inanellando una serie di false partenze. Leggi tutto
The Accountant
Con protagonista Ben Affleck nei panni di un matematico autistico e palestrato, The Accountant di Gavin O'Connor è un thriller sbilenco e maldestro che, come una maionese impazzita, mischia drammi familiari, spy story e baracconate action. Leggi tutto
Suicide Squad
Tutto costruito sugli icastici ammiccamenti dei suoi folli personaggi, Suicide Squad è un cinecomic fracassone molto rock, ma il suo è un rock bambino. Leggi tutto
La vita è un sogno
Il film che nel 1993 consacra (negli Stati Uniti) Richard Linklater come uno dei registi più interessanti del "giovane" cinema hollywoodiano si conferma, a ventitré anni di distanza, uno dei migliori teen-movie degli ultimi decenni. Leggi tutto
Batman v Superman: Dawn of Justice
Snyder contrappone i cromatismi e la tutina di Superman alla pesante e ultra-tecnologica armatura di Batman. La fatica e il dolore di Wayne agli inarrivabili poteri kryptoniani. Una sfida impari tra umano e divino, tra chi risale a fatica dall'Inferno e chi è sceso da un ipotetico Paradiso. Leggi tutto
Argo
Alla sua terza regia, Ben Affleck affronta un'incredibile storia vera trasformandola in una riflessione sul meccanismo spettacolare che permea nel profondo la società e la cultura americana. Leggi tutto