Un anno difficile
Satira sul consumismo compulsivo e le nuove forme di militanza e di attivismo ecologista, all’apparenza posizioni l’un contro l’altra armate ma molto più permeabili di quanto non possa sembrare, Un anno difficile della coppia di cineasti francesi Nakache-Toledano ha aperto la 41ma edizione del Torino Film Festival. Leggi tutto
E la festa continua!
Con E la festa continua! il cinema di Robert Guédiguian torna a casa: dopo il Mali di Twist à Bamako ecco di nuovo Marsiglia, le sue strade, il suo mare, il suo popolo. Con sguardo nostalgico che non vuole cedere alla realtà di un proletariato sempre più attratto dalla destra il regista francese scrive un inno alla sua città. Leggi tutto
La Douleur
Animato da buone intuizioni e da una bravissima Mélanie Thierry, La Douleur è una specie di anti-kolossal storico e letterario che cerca di rendere universale e controllata una materia letteraria intima e inquieta, scontrandosi però in maniera inequivocabile con l’essenza di Marguerite Duras. Leggi tutto
Le nevi del Kilimangiaro
Figlio di uno spirito combattivo e mai troppo incline alla disperazione che riporta alla mente alcuni dei migliori istanti visivi della cinematografia di Ken Loach, Le nevi del Kilimangiaro è un film carico di speranza, impegnato in una battaglia che non è ancora, a detta del regista francese, persa. Leggi tutto
L’autre monde
Gilles Marchand riesce a esplorare coi propri realissimi personaggi gli universi paralleli, alle volte malsani, della virtualità, qui sotto forma di videogame con i tratti di Second Life. Leggi tutto
La princesse de Montpensier
Inizia come un western e prosegue come un melodramma di guerra il film di Tavernier, che non cede alle tentazioni dell'usurato dramma in costume e legge nel segno della modernità la novella di Madame de La Fayette. Leggi tutto