John Ford – Citazione 1

John Ford: «Detesto i film. Quando qualcuno mi chiede se ho visto questa o quell’attrice, io dico: “No, a meno che non sia apparsa in The Great Train Robbery o The Birth of a Nation”. Mi piace fare film ma non è il caso di chiedermi di parlare di arte».

______________________

«Una regia affonda le sue radici attraverso il tempo e i sogni. Mi piace immaginare che riposino in una stanza segreta dell’anima. Se ne stanno lì comodamente a maturare come magnifiche forme di formaggio»
[Ingmar Bergman]

«Quando un film è finito, è come la fine di una relazione. E poi qualcuno ti dice: “Beh, adesso ne farai un altro?”, ed è una cosa offensiva, perché è un po’ come chiedere: Quand’è che ti innamorerai di nuovo?»
[John Cassavetes]

«No Sid! Non dare la colpa al cinema. I film non fanno nascere nuovi pazzi, li fanno solo diventare più creativi»
[da Scream di Wes Craven]

«La maggior parte degli artisti sono attratti da ciò che è tabù. Se sei un artista serio non può accettare i tabù, qualcosa che non puoi guardare, che non puoi pensare, che non puoi toccare»
[David Cronenberg]

«Non c’è nessun film. Il cinema è morto. Non ci possono più essere film. Passiamo, se lo volete, al dibattito»
[Guy Debord, Hurlements en faveur de Sade]

«Io sono un contadino; Nagisa Ōshima è un samurai»
[Shōhei Imamura]

«È ora di smetterla di fare film che parlano di politica. È ora di fare film in modo politico»
[Jean-Luc Godard]

«La pubblicità ci mette nell’invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto…»
[da Fight Club di David Fincher]

______________________

Bibliografia indicativa | John Ford

John Ford di Tullio Kezich, Guanda, 1958.
John Ford di Franco Ferrini, Il Castoro, 1975
John Ford di Peter Bogdanovich, Pratiche Editrice, 1990.
Sentieri selvaggi di John Ford di Jean-Louis Leutrat, Le Mani, 1995.
John Ford di Lucilla Albano, Marsilio, 2011.
L’uomo che uccise Liberty Valance di Giulio Damicone, Le Mani, 2014.

______________________

Filmografia indicativa | Regia

Centro! (Straight Shooting), 1917
Il cavallo d’acciaio (The Iron Horse), 1924
I tre furfanti (Three Bad Men), 1926
La guardia nera (The Black Watch), 1929
La trovatella (The Brat), 1931
La pattuglia sperduta (The Lost Patrol), 1934
Ombre rosse (Stagecoach), 1939
Alba di gloria (Young Mr Lincoln), 1939
Furore (The Grapes of Wrath), 1940
Com’era verde la mia valle (How Green Was My Valley), 1941
Sfida infernale (My Darling Clementine), 1946
Il massacro di Fort Apache (Fort Apache), 1948
In nome di Dio (The Three Godfathers), 1948
I cavalieri del Nord Ovest (She Wore a Yellow Ribbon), 1949
Rio Bravo (Rio Grande), 1950
Un uomo tranquillo (The Quiet Man), 1952
Sentieri selvaggi (The Searchers), 1956
L’ultimo urrà (The Last Hurrah), 1958
Soldati a cavallo (The Horse Soldiers), 1959
Cavalcarono insieme (Two Rode Together), 1961
L’uomo che uccise Liberty Valance (The Man Who Shot Liberty Valance), 1962
Il grande sentiero (Cheyenne Autumn),1964
Missione in Manciuria (7 Women), 1966
Info
John Ford su Imdb.
La pagina wikipedia dedicata a John Ford.
  • John-Ford-citazione-01.jpg
  • John-Ford-citazione-02.jpg
  • John-Ford-citazione-03.jpg
  • John-Ford-citazione-04.jpg
  • John-Ford-citazione-05.jpg

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento