David Cronenberg – Citazione 1

David Cronenberg: «La maggior parte degli artisti sono attratti da ciò che è tabù. Un artista serio non può accettare i tabù, qualcosa che non puoi guardare, pensare, toccare».

______________________

«Una regia affonda le sue radici attraverso il tempo e i sogni. Mi piace immaginare che riposino in una stanza segreta dell’anima. Se ne stanno lì comodamente a maturare come magnifiche forme di formaggio»
[Ingmar Bergman]

«Quando un film è finito, è come la fine di una relazione. E poi qualcuno ti dice: “Beh, adesso ne farai un altro?”, ed è una cosa offensiva, perché è un po’ come chiedere: Quand’è che ti innamorerai di nuovo?»
[John Cassavetes]

«No Sid! Non dare la colpa al cinema. I film non fanno nascere nuovi pazzi, li fanno solo diventare più creativi»
[da Scream di Wes Craven]

«Detesto i film. Quando qualcuno mi chiede se ho visto questa o quell’attrice, io dico: “No, a meno che non sia apparsa in The Great Train Robbery o The Birth of a Nation”. Mi piace fare film ma non è il caso di chiedermi di parlare di arte»
[John Ford]

«Non c’è nessun film. Il cinema è morto. Non ci possono più essere film. Passiamo, se lo volete, al dibattito»
[Guy Debord, Hurlements en faveur de Sade]

«Io sono un contadino; Nagisa Ōshima è un samurai»
[Shōhei Imamura]

«È ora di smetterla di fare film che parlano di politica. È ora di fare film in modo politico»
[Jean-Luc Godard]

«La pubblicità ci mette nell’invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto…»
[da Fight Club di David Fincher]

______________________

Bibliografia indicativa | David Cronenberg

David Cronenberg. La bellezza interiore di Michele Canosa, Le Mani, 2005.
David Cronenberg di Gianni Canova, Il Castoro, 2007.
Lo strano caso del dr. David e di Mr. Cronenberg di Alessandro Aronadio, Bietti, 2010.
David Cronenberg. Un metodo pericoloso di Luca Taddio, Mimesis, 2011.
Umano e post-umano. Appunti sul cinema di David Cronenberg di Stefano Ricci, Sovera Edizioni, 2011.

______________________

Filmografia indicativa | Regia

Stereo (Stereo), 1969
Crimes of the Future (Crimes of the Future), 1970
Il demone sotto la pelle (Shivers), 1975
Rabid – Sete di sangue (Rabid), 1977
Brood – La covata malefica (The Brood), 1979
Scanners (Scanners), 1981
Videodrome (Videodrome),1983
La zona morta (The Dead Zone), 1983
La mosca (The Fly), 1986
Inseparabili (Dead Ringers), 1988
Il pasto nudo (Naked Lunch), 1991
M. Butterfly (M. Butterfly), 1993
Crash (Crash), 1996
eXistenZ (eXistenZ), 1999
Spider (Spider), 2002
A History of Violence (A History of Violence), 2005
La promessa dell’assassino (Eastern Promises), 2007
Maps to the Stars (Maps to the Stars), 2014
Info
David Cronenberg su Imdb.
La pagina wikipedia dedicata a David Cronenberg.
  • david-cronenberg-citazione-01.jpg
  • david-cronenberg-citazione-02-peter-weller-william-s-burroughs.jpg
  • david-cronenberg-citazione-03-mortensen-bello.jpg
  • david-cronenberg-citazione-04.jpg
  • david-cronenberg-citazione-05.jpg
  • david-cronenberg-citazione-06.jpg

Articoli correlati

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento