Pesaro 2022 – Presentazione

Pesaro 2022 – Presentazione

Dal 18 al 25 giugno 2022 a Pesaro si svolgerà la 58a edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema. Punti forti di quest’anno il concorso, la personale su Mario Martone, le proiezioni in Piazza del Popolo e quelle sulla spiaggia, gli omaggi a Pasolini, Mekas e altri grandi della settima arte al centenario della loro nascita.

Dal 18 al 25 giugno si accenderanno i riflettori su Pesaro 2022 e sulla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, la storica manifestazione, arrivata alla sua 58a edizione, con la direzione di Pedro Armocida. Si aprirà con E.T. l’extra-terrestre di Steven Spielberg, nel quarantesimo anniversario della sua uscita in sala. Il simpatico mostriciattolo alieno sarà protagonista nella Piazza del Popolo, dove verranno proiettati anche Pasolini di Abel Ferrara, alla presenza del regista, Incroyable mais vrai di Quentin Dupieux, Pasqualino Settebellezze in versione restaurata. A chiudere le serate in piazza, Nostalgia di Mario Martone, reduce da Cannes, e parte dell’omaggio al grande regista partenopeo.

Cuore pulsante della Mostra Internazionale è, come sempre, il concorso dedicato al nuovo cinema, da qualche anno ormai aperto a opere senza barriere o distinzioni di durata, formato o genere. In competizione sedici opere da tutto il mondo, selezionate da un comitato composto da Pedro Armocida, Paola Cassano, Cecilia Ermini, Anthony Ettorre e Raffaele Meale. A giudicare i film una giuria di grande prestigio composta dall’attore Tommaso Ragno, grande protagonista della nuova scena teatrale e di tanti film tra cui Nostalgia di Martone, la regista portoghese e programmatrice della Cinemateca di Lisbona Rita Azevedo Gomes, e il regista spagnolo Carlos Casas. Altre due giurie assegneranno premi: una di studenti di corsi universitari di cinema e belle arti, e una composta da critici del Sindacato Nazionale Critici Italiani per il nuovo Premio della Critica Italiana SNCCI.

La tradizionale retrospettiva su un autore italiano quest’anno è dedicata a Mario Martone, come si è detto, di cui sarà possibile vedere anche la versione restaurata di Morte di un matematico napoletano, la proiezione, in una copia 35mm personale del regista, dell’episodio La salita de I vesuviani, e un film flusso della durata di 10 ore, presentato per la prima volta al Museo Madre di Napoli nel 2018, presso lo Spazio Bianco. Omaggio a Pier Paolo Pasolini, nel centenario della nascita. Oltre alla proiezione di Pasolini di Abel Ferrara, è prevista l’installazione Messa a fuoco, degli artisti Carloni e Franceschetti, dove l’ecatombe di migranti naufragati nel Mediterraneo viene messa in relazione alla poesia Profezia dell’autore friulano. Altri omaggi in occasione di altrettanti centenari, sono previsti nello spazio La vela incantata, che propone proiezioni in 35mm su schermo in spiaggia, di titoli che vedono protagonisti Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Luciano Salce, Damiano Damiani, Mauro Bolognini, Francesco Rosi, Luciano Bianciardi, Carlo Lizzani e ancora Pier Paolo Pasolini. Classe 1922 è anche Jonas Mekas, il protagonista del New American Cinema, di cui verrà proiettata la copia restaurata di As I Was Moving Ahead Occasionally I Saw Brief Glimpses of Beauty (2020), compilation degli home movie dell’autore di origine lituana.

A completare il ricco programma anche una serie di appuntamenti musicali con il concerto omaggio al grandissimo compositore pesarese Riz Ortolani, che è stato capace di accarezzare la violenza di opere come i Mondo Cane o Cannibal Holocaust. Previsti alcuni focus su figure di spicco del panorama cinematografico e culturale, quali Anna Marziano, Claudia Muratori, Riccardo Giacconi, mentre una sezione di proiezioni in super 8 è dedicata all’artista e archivista spagnolo Salvi Vivancos.

Info
Il sito di Pesaro 2022.

Articoli correlati

  • Festival

    Pesaro 2021Pesaro 2021

    La 57a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema si svolgerà dal 19 al 26 giugno. 16 film in concorso, la retrospettiva su Liliana Cavani e I predatori dell’arca perduta in apertura, rappresentano i punti forti di questa edizione.
  • Festival

    Pesaro 2021Pesaro 2021 – Presentazione

    Presentato il programma della 57a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, che si svolgerà nella città marchigiana dal 19 al 26 giugno. 16 film in concorso, la retrospettiva su Liliana Cavani e I predatori dell'arca perduta in apertura, rappresentano i punti forti di questa edizione.
  • Festival

    Pesaro 2020 – Presentazione

    Si torna al cinema, in sala e in piazza, con la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, storica manifestazione giunta alla sua 56a edizione, in corso dal 22 al 29 agosto. Slittato di due mesi rispetto all'abituale collocazione, il festival è uno dei primi a svolgersi in presenza.
  • Festival

    pesaro 2019Pesaro 2019

    Dal 15 al 22 giugno Pesaro 2019, cinquantacinquesima edizione del festival marchigiano: dall'omaggio a Lee Anne Schmitt al cinema di genere italiano, passando per Alberto Grifi, Satellite e ovviamente il concorso internazionale.
  • Notizie

    pesaro 2019 presentazionePesaro 2019 – Presentazione

    Pesaro 2019 segna la cinquantacinquesima edizione del festival marchigiano. Tra passato e presente, tra la difesa della pellicola e le opere selezionate in concorso, con uno sguardo retrospettivo al genere e un omaggio ad Alberto Grifi.
  • Festival

    Pesaro 2018Pesaro 2018

    Con la proiezione in piazza dell'intramontabile Hollywood Party di Blake Edwards, si inaugura la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro 2018, giunta alla 54a edizione. Alle protagoniste femminili del nostro cinema è dedicato l'evento speciale We Want Cinema.
  • Festival

    Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro 2018Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro 2018 – Presentazione

    La Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro 2018 spegne le cinquantaquattro candeline tra futuro e passato, festeggiando il 1968 e cercando di preconizzare il cinema che verrà. Da Nostra signora dei turchi agli esordienti di oggi, autori di domani.
  • Festival

    Pesaro 2022Pesaro 2022

    La 58a edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema. Punti forti di Pesaro 2022 il concorso, la personale su Mario Martone, le proiezioni in Piazza del Popolo e quelle sulla spiaggia...
  • Pesaro 2022

    la nave recensioneLa Nave

    di Presentato in concorso alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, La Nave è l'opera prima del filmmaker di origine colombiana Carlos Maria Romero, focalizzata sul Carnevale di Barranquilla in Colombia. Una manifestazione molto popolare che diventa un inno alla multiculturalità e alla biodiversità.
  • Pesaro 2022

    langue des oiseaux recensioneLangue des oiseaux

    di Presentato in concorso alla 58a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, Langue des oiseaux è un tassello, incentrato su cinguettii e versi ornitologici vari, del lavoro del filmmaker francese Érik Bullot sulle lingue, gli alfabeti, le loro strutture.
  • Pesaro 2022

    Alizava

    di Presentato in concorso alla 58a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, Alizava è il mediometraggio d'esordio del filmmaker lituano Andrius Zemaitis. Tutto gravita attorno alla bambina orfana che dà il titolo al film, alle sue esplorazioni nel territorio dove vive, un paesaggio spoglio e desolato.
  • Pesaro 2022

    Les images qui vont suivre n'ont jamais existé recensioneLes images qui vont suivre n’ont jamais existé

    di Film vincitore della 58a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, Les images qui vont suivre n'ont jamais existé è un cortometraggio del francese Noé Grenier, un'opera che in sette minuti ragiona sul cinema, sulla sospensione dell'incredulità che sconfina negli stati onirici fino all'allucinazione collettiva.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento