Il castello errante di Howl

Il castello errante di Howl

di

La Lucky Red ha riservato più di un’attenzione all’uscita dell’ultima opera miyazakiana, Il castello errante di Howl. Il risultato, oltre all’edizione a disco singolo, è la Limited Edition, prodotto pensato per i fan e i cultori dell’animatore di Akebono.

La diciottenne Sophie, dopo un casuale incontro con il bello e temuto mago di Howl, viene trasformata in una rugosa vecchietta dalla Strega delle Lande Desolate. Senza perdersi d’animo, parte alla ricerca del giovane mago e di un’incantesimo che la faccia tornare giovane… [sinossi]

Le fortune di Hayao Miyazaki in terra italica sono altalenanti e, premi prestigiosi a parte, non si avvicinano minimamente ai suoi indiscutibili meriti. La situazione, rispetto al disinteresse assoluto di pochi anni addietro, è certamente migliorata – dopo Orso d’Oro, Oscar e Leone d’Oro anche un mulo si sarebbe arreso all’evidenza – e possiamo finalmente apprezzare le opere del maestro giapponese sul grande schermo. Il passaggio dalla sala cinematografica ai video casalinghi non è sempre stato, nel caso del regista nipponico, indolore: si attendono ancora, dopo ripetuti annunci, le uscite di Porco Rosso, Nausicaä e Totoro ed è incancellabile il ricordo della pessima prima edizione del dvd di Kiki’s Delivery Service.

La rotta fortunatamente sembra invertita: la lodevole Lucky Red, infatti, ha riservato più di un’attenzione all’uscita dell’ultima opera miyazakiana, Il castello errante di Howl. Il risultato, oltre all’edizione a disco singolo, è la Limited Edition, prodotto pensato per i fan e i cultori dell’animatore di Akebono. Una confezione esteticamente pregevolissima – anche se il cartonato obbliga ad una cura e un’attenzione maniacale e non garantisce una lunga durata – e due dvd: lungometraggio e trailer nel disco 1 e vari contenuti speciali nel disco 2. La confezione, come detto, cattura lo sguardo: particolare insignificante per alcuni, ma sicuramente apprezzato per i cultori del cinema d’animazione. Un’altra chicca per i fan è indubbiamente il fotogramma originale contenuto in questa Limited Edition. Non aggiunge nulla al film, ma è una sorta di reliquia.
Oltre alla fondamentale presenza dell’audio giapponese (5.1 e DTS, come per la traccia italiana), fatto non sempre scontato, questa edizione è indubbiamente impreziosita dai contenuti speciali: Intervista a Diana Wynne Jones (autrice del romanzo originale), Miyazaki visita la Pixar, La Computer Grafica, Lo Storyboard, Cast e Filmografie. L’extra più interessante è probabilmente l’istruttivo ed esaustivo La Computer Grafica (durata: 20 minuti), una sorta di introduzione alle tecniche e alla filosofia dello Studio Ghibli sul giusto rapporto tra animazione tradizionale e computer grafica. Guidati passo passo da Mitsunori Kataama, responsabile della computer grafica de Il castello errante di Howl, anche gli spettatori meno informati posso apprezzare le varie tecniche che hanno portato alla realizzazione del bizzarro castello e di molte altre sequenze. Un filmato da cui emerge chiaramente la volontà di armonizzare tradizione e innovazioni tecnologiche.

Divertente Miyazaki visita la Pixar (durata: 16 minuti), soprattutto per le reazioni di John Lasseter, da sempre ammiratore e “discepolo” del maestro nipponico: imperdibile il momento dell’apertura del mastodontico dono portato dal Sol Levate. Il finale nell’ufficio di Lasseter lascerà a bocca aperta molti collezionisti.
Regala qualche spunto interessante anche il breve filmato Intervista a Diana Wynne Jones (durata: 7 minuti). Rispetto a tanti travagliati rapporti scrittore-regista, la collaborazione tra l’anziana scrittrice e Miyazaki sembra un vero e proprio miracolo. Lo Storyboard (abbozzo disegnato delle inquadrature in sequenza), infine, permette di rivedere il film attraverso le tavole da cui poi è stato sviluppato il lungometraggio: uno strumento molto interessante ma da prendere, per molti, a piccole dosi.

Info
Il castello errante di Howl sul sito della Lucky Red.
Il trailer italiano de Il castello errante di Howl.
La scheda de Il castello errante di Howl su AnimeNewsNetwork.
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-01.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-02.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-03.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-04.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-06.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-07.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-10.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-11.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-12.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-13.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-14.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-15.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-16.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-19.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-20.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-21.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-22.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-24.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-25.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-26.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-27.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-28.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-29.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-30.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-31.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-32.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-33.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-34.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-35.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-36.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-37.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-38.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-39.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-40.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-41.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-42.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-44.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-45.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-46.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-47.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-48.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-49.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-50.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-51.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-52.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-53.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-54.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-55.jpg
  • il-castello-errante-di-howl-2004-hayao-miyazaki-56.jpg

Articoli correlati

  • Animazione

    Nausicaa-della-Valle-del-ventoNausicaä della Valle del vento

    di Arriva finalmente nelle sale il secondo lungometraggio scritto e diretto da Miyazaki, opera seminale dello Studio Ghibli. Archetipo degli eco-faniasy, Nausicaä mantiene intatta la potenza grafica, cromatica e immaginifica. Una pellicola, per caratteristiche tecniche e produttive, probabilmente irripetibile.
  • Documentario

    Il regno dei sogni e della follia RecensioneIl regno dei sogni e della follia

    di Mami Sunada riesce a muoversi in punta di piedi, a pedinare garbatamente Miyazaki, a fondersi con lo Studio Ghibli. Il regno dei sogni e della follia anticipa la fine e la racconta, e riesce a essere una testimonianza importante per sondare e studiare il microcosmo ghibliano.
  • Animazione

    La storia della principessa splendente RecensioneLa storia della principessa splendente

    di Con La storia della principessa splendente, dichiarato omaggio all'arte di Frédéric Back, si conclude la straordinaria avventura artistica di Isao Takahata. Un ultimo struggente capolavoro. Nelle sale per (soli) tre giorni.
  • Animazione

    La città incantata

    di Torna al cinema una delle opere più celebri di Hayao Miyazaki, già vincitrice dell'Orso d'Oro alla Berlinale e dell'Oscar per il miglior film di animazione.
  • Animazione

    Principessa Mononoke

    di Uno dei massimi capolavori di Hayao Miyazaki raggiunge le sale italiane grazie alla Lucky Red. Un evento imperdibile per tutti gli amanti del "dio degli anime"!
  • Rassegne

    Alla Casa del Cinema rassegna su Hayao MiyazakiAlla Casa del Cinema una rassegna su Hayao Miyazaki

    Sei film per iniziare bene il 2014. Dal primo al 6 gennaio la Casa del Cinema di Roma propone la rassegna pomeridiana "In vacanza con i cartoni di Hayao Miyazaki": Totoro, Ponyo, Laputa...
  • Venezia 2013

    Si alza il vento

    di Giunto alla fine di un percorso artistico iniziato nel 1963, Miyazaki sceglie di raccontarci direttamente la realtà, se stesso, le origini dei suoi sogni, il Giappone. Nelle sale per quattro giorni dal 13 settembre.
  • DVD

    La collina dei papaveri

    di Durante la disputa per la demolizione o la salvaguardia del Quartier Latin, sede dei club scolastici, Umi e Shunya si innamorano...
  • Blu-ray

    Il castello di Cagliostro Blu-rayIl castello di Cagliostro

    di Lupin e il fedele Jigen hanno rintracciato la fonte delle banconote false che stanno mettendo in ginocchio l'economia mondiale: il piccolo paese di Cagliostro, governato dall'omonimo conte...
  • Animazione

    Il castello nel cielo

    di Sheeta, misteriosa ragazzina in possesso di una magica pietra azzurra, è inseguita da una sgangherata banda di pirati dell’aria e da un torvo agente governativo...
  • Animazione

    La collina dei papaveri

    di Durante la disputa per la demolizione o la salvaguardia di una vecchia casa in legno della scuola, il Quartier Latin, scrigno delle memorie di alcune generazioni, Umi e Shun si innamorano...
  • Animazione

    Arrietty RecensioneArrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento

    di Una famiglia alta poco più di dieci centimetri vive sotto le assi del pavimento "prendendo in prestito" dalle case oggetti di uso comune...
  • Animazione

    Il mio vicino Totoro RecensioneIl mio vicino Totoro

    di Esempio difficilmente replicabile di "film per tutti", Il mio vicino Totoro conferma l'abilità narrativa di Miyazaki, da sempre attento al contenuto e alla fruibilità delle sue opere, dalle più complesse alle più immediate.
  • Speciali

    Speciale Hayao MiyazakiSpeciale Hayao Miyazaki

    Un lungo speciale dedicato al "Dio degli anime", dai lavori giovanili alla consacrazione dei grandi festival, dal rapporto tra l'uomo e la natura alla passione per gli aerei e il volo: Nausicaä della Valle del vento, Il mio vicino Totoro, Mononoke Hime, Il castello nel cielo, La città incantata, Porco Rosso...
  • Animazione

    Ponyo sulla scogliera RecensionePonyo sulla scogliera

    di Plasmando un intreccio che riecheggia Hans Christian Andersen, Miyazaki sposa il punto di vista dei sui piccoli protagonisti, raccontandoci una storia di poetica, inarrivabile, semplicità.
  • Animazione

    Il castello di Cagliostro RecensioneIl castello di Cagliostro

    di Il castello di Cagliostro è un pirotecnico divertissement, un giocattolo spassoso, un meccanismo ludico di certosina precisione.
  • Animazione

    Porco Rosso RecensionePorco Rosso

    di Le mirabolanti avventure aeree di Porco Rosso, abilissimo aviatore trasformato in maiale: i pirotecnici scontri con la banda Mamma Aiuto, la rivalità con Donald Curtis e l’amore per la bella Gina…
  • Animazione

    Kiki consegne a domicilio

    di La piccola e graziosa streghetta Kiki, compiuti tredici anni, deve passare un intero anno lontano dalla sua famiglia in una città sconosciuta...
  • Animazione

    Il castello errante di Howl RecensioneIl castello errante di Howl

    di La diciottenne Sophie, dopo un casuale incontro con il bello e temuto mago di Howl, viene trasformata in una rugosa vecchietta dalla Strega delle Lande Desolate...
  • Animazione

    La-ricompensa-del-gattoLa ricompensa del gatto

    di Arriva nelle sale per due giorni La ricompensa del gatto di Hiroyuki Morita, singolare spin-off de I sospiri del mio cuore ed ennesimo ripescaggio della Lucky Red tra gli inediti dello Studio Ghibli. Un'operina graziosa, spumeggiante, indubbiamente minore.
  • FFF 2017

    Ethel & Ernest

    di Presentato al Future Film Festival, Ethel & Ernest porta sul grande schermo il graphic novel di Raymond Briggs, commovente e autobiografica cronaca quotidiana di una coppia della classe proletaria inglese dal giorno del loro primo incontro fino alla morte.
  • Documentario

    Never-Ending Man: Hayao Miyazaki

    di Il documentario di Arakawa mostra alcune significative fasi della creazione del cortometraggio in computer grafica Boro the Caterpillar e gli amletici dubbi del suo creatore, alle prese con gli anni che passano e il lavoro e il mondo che cambiano (troppo) in fretta.
  • Future 2018

    Mary e il fiore della strega RecensioneMary e il fiore della strega

    di Il primo film dello Studio Ponoc, ambiziosa propaggine dello Studio Ghibli. A un primo sguardo, tutto sembra effettivamente riportare alle opere miyazakiane, in una sorta di flusso ininterrotto di rimandi, citazioni, rimescolamenti. Ma è solo superficie, peraltro assai meno levigata e abbacinante.
  • In sala

    macchine mortali recensioneMacchine mortali

    di Peter Jackson sceneggia e produce l'adattamento cinematografico di Macchine mortali, romanzo sci-fi in odor di steampunk di Philip Reeve. Purtroppo a dirigerlo non è il regista neozelandese ma il suo fedele sodale Christian Rivers, all'esordio dietro la macchina da presa.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento